Profilo

Il Fotomatico
Mi presento: mi chiamo Tiziano De Gottardo. Mi ritengo una persona molto concreta, e  sono attratto dalla ricerca della semplicità come complessità risolta. Forse è per questo che la mia prima forma espressiva è stata la poesia, affiancata quasi subito dalla fotografia. Solo in seguito, dalle superiori in poi, è nata la passione per l’informatica. Da qui il nome  Il Fotomatico, ovvero il fotografo informatico.

 

 

Il Fotomatico Selfie

Profilo fotografico

Mi sono avvicinato alla fotografia grazie a mio padre, al tempo fotografo professionista nel settore pubblicitario e dell’antiquariato. Ancora bambino, ho realizzato i miei primi scatti con una Rolleiflex biottica su carta fotografica ILFORD bianco e nero. Durante l’adolescenza usavo una 24x36mm della Fujica. Raggiunta la maggiore età mio padre mi ha concesso l’utilizzo del medio formato Hasselblad e del banco ottico. Nel 2005 sono passato al digitale acquistando una Canon EOS 350D da 8 MP, sostituita qualche anno più tardi da una Canon EOS 40D con sensore leggermente più risoluto (10 MP), ma soprattutto con corpo in lega di magnesio più solido e piacevole all’utilizzo. Se vuoi vedere alcuni dei mie lavori, visita la pagina progetti e la pagina portfolio!

 

developingProfilo informatico

Nel 2002 mi sono laureato in informatica  presso l’Università degli studi di Udine con una tesi sulla realizzazione di un ambiente 3D virtuale testurizzato navigabile via Web (conosciuto al tempo in rete con il nome di Udine3D). Ho collaborato per quasi 20 anni presso la Virtualgeo srl in qualità di responsabile della divisione ricerca e sviluppo, in particolare come software architect e software developer di applicazioni grafiche 3D nel settore della geomatica (gestione di rilievi topografici tradizionali o Laser Scanner) e dell’intrattenimento (software per la fruizione interattiva di ambienti 3D fotorealistici).

Di seguito una lista delle ultime pubblicazioni scientifiche cui ho collaborato: